Rifacimento esterni: ecco il Bonus Facciate per il 2020
22 Ottobre 2019
Monitorare il dissesto idrogeologico
20 Dicembre 2019

Bonus Mobili e Arredi 2020

Ecco per voi requisiti, spese ammesse e come funziona la detrazione Bonus mobili e Arredi 2020

Prevede la detrazione del 50 per cento rivolta a chi acquista mobili ed elettrodomestici a seguito di lavori di ristrutturazione. Il bonus mobili 2019 potrà essere richiesto fino ad un massimo di 10.000 euro di spesa e ne hanno diritto tutti i contribuenti che ristrutturano casa accedendo alla relativa detrazione fiscale.

L’agevolazione, grazie all’ultima proroga effettuata con la Legge di Bilancio 2020, è valida per gli acquisti effettuati entro il 31.12.2020 su immobili oggetto di ristrutturazione a partire dal 1° gennaio 2019.

In particolare è stato previsto che è possibile usufruire del bonus:

  • limitatamente agli interventi di recupero del patrimonio edilizio iniziati a partire dal 1° gennaio 2019;
  • per le spese sostenute nel 2020 relative a mobili ed elettrodomestici di classe non inferiore a A+ (A per i forni);
  • per un ammontare massimo complessivo di 10mila Euro. Ai fini del computo di spesa massima, si tiene conto anche delle spese sostenute nel 2019 per le quali si è già fruito della detrazione per l’acquisto di beni, in relazione agli interventi effettuati in anni precedenti.

lavori sulle unità immobiliari residenziali agevolabili con il “bonus ristrutturazioni” sono quelli relativi a:

  • interventi di manutenzione straordinaria, restauro e risanamento conservativo, ristrutturazione edilizia; 
  • interventi necessari alla ricostruzione o al ripristino dell’immobile danneggiato a seguito di eventi calamitosi; interventi relativi alla realizzazione di parcheggi pertinenziali;
  • lavori finalizzati all’eliminazione delle barriere architettoniche; 
  • interventi di bonifica dall’amianto e di esecuzione di opere volte a evitare gli infortuni domestici; 
  • interventi relativi all’adozione di misure finalizzate a prevenire il rischio del compimento di atti illeciti da parte di terzi; 
  • interventi finalizzati alla cablatura degli edifici, al contenimento dell’inquinamento acustico, al conseguimento di risparmi energetici, all’adozione di misure di sicurezza statica e antisismica degli edifici.

Tra i mobili, rientrano nell’agevolazione i mobili che costituiscono un “necessario completamento dell’arredo” dell’immobile ristrutturato. Letti, armadi, cassettiere, librerie, scrivanie, tavoli, sedie, comodini, divani, poltrone, credenze, i materassi e gli apparecchi di illuminazione. Non sono ammessi porte, pavimentazioni, tende, tendaggi o altri complementi di arredo.

Grandi elettrodomestici. Il bonus spetta per l’acquisto di quelli con etichetta energetica di classe A+ o superiore (per i forni A o superiore). L’acquisto di grandi elettrodomestici senza etichetta energetica è agevolabile solo se per essi non è ancora previsto l’obbligo. Per individuare i “grandi elettrodomestici”, fare riferimento all’Allegato II del decreto legislativo 49/2014.

Come fare i pagamenti per richiedere il bonus mobili?

Importante ricordare che per beneficiare del bonus mobili 2019 è fondamentale eseguire i pagamenti nelle modalità indicate dall’Agenzia delle Entrate.

La detrazione sugli acquisti di mobili è riconosciuta per pagamenti con bonifico, carta di debito o carta di credito. Non danno diritto alle detrazioni gli acquisti pagati con assegni, contanti e altri mezzi di pagamento.

Se il pagamento è disposto con bonifico bancario o postale, non è necessario utilizzare quello (soggetto a ritenuta) appositamente predisposto da banche e Poste S.p.a. per le spese di ristrutturazione edilizia.

Stesse modalità devono essere osservate per il pagamento delle spese di trasporto e montaggio dei beni.
Si precisa inoltre che in caso di pagamento con carte di credito o carte di debito la data di pagamento è individuata nel giorno di utilizzo della carta da parte del titolare (indicata nella ricevuta di transazione) e non nel giorno di addebito sul conto corrente.

 

CHIAMA ADESSO